Ripresa vegetativa: è il momento di iniziare a lavorare.

Ripresa vegetativa: è il momento di iniziare a lavorare.

Per avere una corretta ripresa vegetativa è necessario lavorare sulla corretta nutrizione.

Il Sistema Bioagrifert Sobac può dare una mano in tal senso.

Oltre al miglioramento del terreno si vedranno anche risultati nelle piante.

Risultati:

Maggiore drenaggio e fertilità del terreno.

Maggiore qualità dei prodotti.

Minore uso di fertilizzanti tradizionali.

NPK?

N Azoto ridotto al 30% – P fosforo non utilizzare – K potassio – non utilizzare.

Adatto sia a grandi colture che in piccole ed in allevamento.

Un sistema circolare di facile applicazione ed adatto al tuo tipo di agricoltura.

Non dimentichiamo che una corretta gestione del terreno dà un migliore risparmio idrico.

Infatti, le piante godono di un stoccaggio d’acqua nel terreno ottimale senza ristagni dannosi o eccessiva siccità.

Migliore disponibilità nutritiva: un’arma potente!

Come lavora quest’arma?

Per esempio con un maggiore sviluppo radicale. 

Questo sviluppo poi apporta maggiori sostanze alle piante dando frutti migliori!

Omogeneità del pH.

Inoltre, favorisce gli scambi tra il suolo e la pianta.

Inoltre, la struttura dei terreni è migliorata.

Cosa significa?

Suolo più areato.

Miglior drenaggio acqua.

Sviluppo radicale.

Biodiversità.

Il Sistema Bioagrifert parte dalla salute del terreno ed alla creazione di humus e continua con il nutrimento via fogliare. 

Ecco una mano concreta alla tua agricoltura!

Per maggiori informazioni guardate anche la pagina del nostro sito:

https://www.bioagrifert.it/sobac-chi-siamo/

Inseriamo anche il link della nostra pagina Linkedin:

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6900022593340936192

RIPRESA VEGETATIVA BIOAGRIFERT SOLUZIONI SOBAC SCHEMA CIRCOLARE
Ripresa vegetativa Bioagrifert soluzioni Sobac per il terreno.

 

 

 

 

 

Risparmio idrico

Risparmio idrico

Risparmio idrico: come fare?

Partiamo subito con risposte a domande di strettissima attualità. Il #clima non ci lascia tante possibilità. Bisogna adeguare ed aggiornare la nostra agricoltura in modo da poter affrontare il #futuro al meglio.

Bioagrifert Fertenat può darci una mano in questo senso.

Grazie alla #fertilizzazione efficacie ed il rinnovamento della struttura del #suolo.

Le piante coltivate così ottengono una migliore capacità di assimilazione degli elementi minerali ed organici contenuti nel suolo.

Oltre ad una maggiore resistenza alla #siccità

Gestione dell’acqua: come interviene il Sistema Bioagrifert? 

Migliore stoccaggio dell’acqua.

Gestione eccessi e carenze idriche.

Disponibilità nutritiva.

Limitazione dell’erosione dei suoli. 

Rinnovamento della struttura del terreno.

Fertilizzazione fogliare nei momenti di maggiore necessità e stress.

Metodo questo che assicura alla pianta tutta l’energia necessaria al momento giusto!

Risparmio idrico, da dove partire.

Non dimentichiamo un altro aspetto importante del Sistema Bioagrifert:

anche la fauna del suolo ne beneficia dandoci in cambio una struttura sana e profittevole del terreno.

I lombrichi sono il motore del processo di vermicompost.

Il vermicompost “aquaeus extrait” è un componente di Bioagrifert Fertenat che agisce come booster per la crescita e la resa delle piante.

I recenti progressi delle ricerche dedicate alle interazioni pianta-microbioma hanno rivelato che le piante sono in grado di modellare il microbioma della rizosfera secondo le loro esigenze. 

Tutto ciò si riscontra nel fatto che diverse specie di piante ospitano specifiche comunità microbiche differenti pianta per pianta anche se vengono coltivate sullo stesso suolo.

In caso di attacco di patogeni o di insetti le piante sono in grado di reclutare i microrganismi protettivi e di potenziare l’attività microbica per sopprimere i patogeni presenti nella rizosfera.

Questa complessa comunità microbica associata alle piante, indicata come il secondo genoma della pianta stessa, è fondamentale per la salute e la crescita.

Bioagrifert Fertenat contiene un complesso attivato di comunità microbiche associate alle piante come microbioma benefico di massima importanza in agricoltura.

La presenza di questo complesso produce effetti benefici sulla salute e la crescita delle piante sopprimendo i microbi che causano malattie ed accelerando la disponibilità e l’assimilazione dei nutrienti.

Quindi si migliora la fertilità del suolo, la resa delle colture oltre a ridurre l’applicazione di fertilizzanti chimici sull’ambiente. 

Di seguito link articolo sul risparmio dei fertilizzanti con Bioagrifert Fertenat

https://www.bioagrifert.it/2022/03/22/vuoi-risparmiare-mantenendo-i-prodotti-ai-quali-sei-affezionato/

Per maggiori informazioni sul Sistema Bioagrifert ed il controllo della mesofauna

http://www.studiobiosfera.eu/blog/

 

Risparmio idrico e crescita delle radici
Radici fragole con un trattamento Bioagrifert

Radici fragole non trattate
Radici fragole non trattate. Coltivate in parallelo all’altra fotografia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato?

Vuoi risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato?

Vuoi risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato? Non vuoi cambiare le tue pratiche agricole?

La risposta è semplice: Bioagrifert Fertenat!

Abbinando Bioagrifert Fertenat ai prodotti che normalmente usi in agricoltura, ma riducendoli sino all’80%, riuscirai ad avere nello stesso tempo, qualità e risparmio.

Usando un dosaggio di Bioagrifert Fertenat adatto alla tua coltivazione, e contemporaneamente  riducendo sino all’80% i prodotti che normalmente usi, avrai un sicuro risparmio. Tutto ciò grazie all’effetto booster di Bioagrifert Fertenat.

Risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato con Bioagrifert Fertenat

Bioagrifert Fertenat contiene un complesso attivato di comunità microbiche associate alle piante come microbioma benefico di massima importanza in agricoltura.

La presenza di questo complesso produce effetti benefici sulla salute e la crescita delle piante sopprimendo i microbi che causano malattie ed accelerando la disponibilità e l’assimilazione dei nutrienti.

Quindi si migliora la fertilità del suolo, la resa delle colture oltre a ridurre l’applicazione di fertilizzanti chimici sull’ambiente. 

Inoltre, da non dimenticare, l’associazione con Bioagrifert Fertenat consente un buon risparmio idrico. 

Il tutto associato anche ad una minor dispersione di elementi e minerali nel suolo e nelle falde acquifere.

Questione questa molto importante.

Infatti, da molte parti viene richiesto all’agricoltura di essere molto più compatibile con l’ambiente.

La sfida che si presenta ora per gli agricoltori è questa: inquinare il meno possibile ma nello stesso tempo avere migliori prodotti. Come fare?

Bioagrifert Fertenat grazie alle sue proprietà di potenziatore degli elementi a lui associati è adatto ad una agricoltura efficiente.

Può essere usato da solo o associato ai prodotti convenzionali di normale uso. 

L’uso di Bioagrifert Fertenat non rivoluziona le buone pratiche agricole in azienda ma le potenzia! Si può quindi ridurre la quantità degli altri elementi usandone sino all’80% in meno. Salvo situazioni particolari.

Può essere usato in campo aperto, nelle serre e nelle coltivazioni senza terra. È adatto all’uso sia sulle radici che sulle foglie.

Di seguito immagine di Bioagrifert Fertenat in tanica da 5 litri.

I formati disponibili sono adatti a tutte le coltivazioni.

Partiamo dalla confezione in bag-in-box da 1 litro.

Tanica da 5 litri.

Tanica da 25 litri.

Flexi tank da 1’000 litri

 

Vuoi risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato? Bioagrifert Fertenat
Vuoi risparmiare mantenendo i prodotti ai quali sei affezionato? Non vuoi cambiare le tue pratiche agricole? Usa Bioagrifert Fertenat

 

Articolo: Risparmiare mantenendo i prodotti di normale uso – Link utili

Di seguito link dal nostro sito per maggiori informazioni su Bioagrifert Fertenat:

https://www.bioagrifert.it/bioagrifert-fertenat/

e link della nostra pagina Linkedin per articoli ed altro:

https://www.linkedin.com/company/bioagrifert-srl/

 

 

 

 

Bioagrifert Fertenat fertilizzante liquido sulle patate: effetti.

Bioagrifert Fertenat fertilizzante liquido sulle patate.

Bioagrifert Fertenat fertilizzante liquido sulle patate, un esempio radicale.

Un effetto radicalmente positivo!
Nella foto si vede chiaramente come la differenza è netta tra le patate trattate con Bioagrifert Fertenat e quelle no.

Diamo la voce alle patate: con il trattamento in presemina la differenza è netta.

Infatti, il fertilizzante liquido è consigliato in ogni fase della crescita e dello sviluppo delle piante.

Partiamo dall’inizio.

Consigliamo di mettere a macerazione i bulbi prima del trapianto in modo di poter dar loro la forza di crescere con la giusta  germinazione.

Consigliamo inoltre di irrorare anche il terreno circostante per dare la giusta quantità di nutrimento.

Il prodotto viene poi utilizzato durante la crescita come trattamento fogliare. Tutto ciò per dare il giusto nutrimento al momento giusto. 

Una pianta ben nutrita durante tutte le fasi dello sviluppo è una pianta più sana e che produrrà frutti migliori. Con la soddisfazione di tutti: produttori e clienti.

Usando i prodotti del Sistema Bioagrifert si procede quindi con l’eliminazione delle situazioni di stress per le piante.

Inoltre, si dà al momento giusto quello che le piante chiedono proprio in quel momento. Ascoltiamole: ci ripagheranno con frutti migliori sotto ogni aspetto.

 

 

Bioagrifert Fertenat fertilizzante liquido effetti sulle radici di patate
Bioagrifert Fertenat fertilizzante liquido comparazione tra uso e non uso.

#effettowow

Aggiungiamo anche il link del nostro sito riguardante il prodotto:

https://www.bioagrifert.it/bioagrifert-fertenat/

Fertilizzare risparmiando nel 2022!

Fertilizzare risparmiando nel 2022!

Non è una missione impossibile fertilizzare risparmiando nello stesso tempo con il Sistema Bioagrifert in questa primavera 2022.

I giornali sono pieni di notizie rivolte ai continui rincari ed i prezzi sono arrivati alle stelle e non sembrano volersi fermare! Ma… un agricoltore come può fare a fertilizzare risparmiando nel 2022?

È una domanda a cui bisogna trovare risposta adesso che la primavera sta arrivando e la natura chiama.

Il Sistema Bioagrifert può darti una mano in questo senso con molteplici approcci alcuni dei quali analizzeremo nel corso di questo articolo.

Nasce una nuova consapevolezza: la natura va ascoltata infatti le piante chiedono sostanza disponibile e sostegno in tutte le fasi della loro crescita e controllo degli insetti.

Fertilizzare il Terreno

 

Partiamo dal terreno: le Soluzioni Sobac integrate nel Sistema Bioagrifert forniscono una valida alternativa alle concimazioni tradizionali e creano le basi per il tuo ottimo lavoro futuro. 

Come?

Semplice: aumentando la quantità di sostanza organica presente nel terreno, ad esempio.

Creando spazio per lo sviluppo armonico delle radici ed aumentandone, nello stesso tempo, la capacità di approvvigionarsi di sostanze nutritive necessarie.

Inoltre, stoccando Co2 nel terreno ed aumentando la resistenza alla siccità nello stesso tempo.

Fertilizzare risparmiando con il trattamento fogliare

Anche la fertilizzazione fogliare può farti risparmiare con un approccio diverso e completo con Bioagrifert Fertenat.

Si può compensare efficacemente il mancato intervento sul suolo nutrendo la pianta dalle foglie  ed aumentando così le caratteristiche qualitative dei frutti.

Infatti, attraverso le foglie l’assorbimento è quasi immediato e si può così  intervenire dando la sostanza nutritiva al momento giusto. Quando la pianta ne ha più bisogno. Ad esempio, quando le piante non assorbono acqua e nutrienti dal suolo ( il frumento nel momento dell’ingiallimento del culmo) il nutrimento passa dalle foglie e la concimazione fogliare è l’unica alternativa possibile.

Non dimentichiamo che Bioagrifert Fertenat è adatto a tutte le colture, dal grano alla vigna a tutto ciò che è verde.

Controllo e monitoraggio “Io rispetto la biodiversità”

Nasce un nuovo progetto inserito nel Sistema Bioagrifert sviluppato dallo Studio Biosfera di Prato. Di seguito alcune indicazioni preliminari.

Il suolo agrario è popolato da una vasta diversità di organismi animali che rappresentano, tramite la loro presenza o assenza, un valido indicatore della sua qualità e salute. Infatti, la fauna che popola il suolo contribuisce direttamente alla conservazione della fertilità chimica fisica e biologica di esso attraverso le proprie attività vitali.

Obiettivo del progetto: effettuare una valutazione sullo stato della biodiversità del suolo. Il Sistema Bioagrifert dà la possibilità all’agricoltore di creare un ambiente favorevole allo sviluppo della biodiversità fin da subito. L’esito di tale valutazione dovrebbe portare a riconoscere una maggiore biodiversità nelle aree coltivate biologicamente facendo ottenere al coltivatore un marchio di qualità: Io rispetto la biodiversità.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo ai seguenti link:

Soluzioni Sobac per il terreno:

https://www.bioagrifert.it/soluzioni-sobac-terreno/

Bioagrifert Fertenat fogliare:

https://www.bioagrifert.it/tecnologia-t-bio-t/

Studio Biosfera:

http://www.studiobiosfera.eu/blog/

 

fertilizzare risparmiando nel 2022
Sistema Bioagrifert: fertilizzare risparmiando nel 2022

Vigna: Sistema Bioagrifert a febbraio.

I lavori in vigna sono presenti tutto l’anno in armonia con il suo ciclo vegetativo. Il Sistema Bioagrifert tiene conto delle esigenze della vite.

La vigna ha un ciclo vitale che abbraccia tutto l’anno e proprio durante tutto l’anno i lavori devono essere effettuati con cura e passione costante, il Sistema Bioagrifert tiene conto proprio di queste esigenze: partiamo sin da febbraio.

Si coltiva così un grande vino: con impegno.

Dall’impegno di chi ama la terra ed il suo lavoro.

Il Sistema Bioagrifert si basa sul concetto di prevenzione e nutrizione in agricoltura ed anche i lavori nella vigna seguono questa filosofia.

Qui sotto alleghiamo un’immagine che spiega perfettamente le esigenze del ciclo vegetativo della vite. 

Lavori in vigna: Periodo vegetativo della vite. Sistema Bioagrifert

Schema periodo vegetativo Vigna

(Marenghi, 2007 – Agraria.org)

I lavori in vigna del Sistema Bioagrifert cominciano a febbraio come un trattamento di cura della vigna e di rinforzo nasce sin dal momento della potatura. I lavori a febbraio cominciano così.

Lavoriamo in maniera pulita, disinfettando gli attrezzi di taglio di pianta in pianta, affinché non si diffondano agenti contaminanti. Poi procediamo con un trattamento di supporto alla prevenzione con Bioagrifert Fertenat tramite irrorazione sul tralcio ed il terreno limitrofo.

Quando la temperatura al terreno arriva a 10 °C possiamo procedere con il trattamento al terreno con il Sistema Bioagrifert Sobac, dando così anche una spinta sul fronte della nutrizione. Cominciamo a lavorare sulla struttura del terreno dando maggiore sostanza organica, microorganismi, fertilità.

Qui sotto link di un test effettuato su del terreno con il prodotto in collaborazione Bioagrifert Sobac:

https://www.linkedin.com/posts/bioagrifert-srl_sistema-circolare-bioagrifert-sobac-fertenat-activity-6873926943746613248-0yds

Come indicato direttamente da Sobac al momento dell’utilizzo nel terreno si può ridurre l’apporto di N azoto del 50% ed eliminare P e K. Questo con un notevole risparmio anche in termini economici.

Possiamo creare così un Sistema che tiene conto delle esigenze delle piante e nello stesso tempo anche le esigenze del coltivatore.

Di seguito indichiamo link sul nostro sito relativo alla scheda degli effetti della parte relativa al Bioagrifert Fertenat.

https://www.bioagrifert.it/effetti/

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci!

Saremo ben lieti di rispondere alla vostre domande, inviateci anche una email a info@bioagrifert.it

Buon lavoro!

Chiama